E. Preghiera
Scheda 4 – Lo sviluppo dell’uomo è “vocazione” 
graphic
Lo sviluppo o progresso dell’uomo non è facile né indolore. Il salmo 23 o del Buon pastore afferma la capacità e la volontà che ha Dio di guidare l’uomo, proteggendolo nella valle oscura dell’esistenza, assicurandogli il pane quotidiano e confortandolo con la sua bontà e fedeltà.
«Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla. Su pascoli erbosi mi fa riposare, ad acque tranquille mi conduce.
Rinfranca l'anima mia, mi guida per il giusto cammino a motivo del suo nome.
Anche se vado per una valle oscura, non temo alcun male, perché tu sei con me. Il tuo bastone e il tuo vincastro mi danno sicurezza.
Davanti a me tu prepari una mensa sotto gli occhi dei miei nemici. Ungi di olio il mio capo; il mio calice trabocca.
Sì, bontà e fedeltà mi saranno compagne tutti i giorni della mia vita, abiterò ancora nella casa del Signore per lunghi giorni» (Salmo 23).